02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Tenuta di Campo di Sasso, Toscana Rosato Igt Sof

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Cabernet Franc, Syrah
Bottiglie prodotte: 10.000
Prezzo allo scaffale: € 27,00
Proprietà: Tenuta di Biserno
Enologo: Helena Lindberg
Territorio: Maremma

Sof, la creatura rosa della giovane Sophia Antinori, che ne ha segnato il debutto da produttrice, ha ormai compiuto tre anni e sta crescendo sul mercato enoico: partita con poco più di cento bottiglie, la produzione 2016 ormai tocca le 12.000 unità, segno del successo di questa idea fresca ed immediata, fortemente voluta dalla figlia di Lodovico Antinori. Ma anche, evidentemente, dal ritrovato interesse verso una tipologia, i rosati appunto, che erano stati per un po’ lasciati sullo sfondo. Prodotto con uve Cabernet Franc e Syrah ottenute nel vigneto di San Giovanni, sulle colline di Bibbona, Sof è l’etichetta giovane di Tenuta Campo di Sasso di Biserno, ultima scommessa del marchese in terra maremmana, lo stesso che ha creato alcuni miti autentici dell’enologia come Masseto e Ornellaia. L’eleganza è la cifra di questo rosato dall’intenso color pesca, che si riflette sia sulla scelta estetica della bottiglia, che nel calice, ed arriva, organoletticamente, da una buona ventilazione marina nei vigneti e da terreni composti prevalentemente da sabbia e limo. Sof 2016 accoglie il naso con candidi fiori bianchi e aromi di frutta delicati. La struttura del vino, al naso quasi impercettibile, sorprende in bocca, con un leggero tannino, che accompagna il sorso per tutta la sua lunghezza, e una discreta morbidezza in ingresso, che a quel sorso riesce a dare volume. È maturo, ma ancora apprezzabile.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli