02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2024

Tenuta Di Vaira, Doc Bolgheri Rosso Caccia al Palazzo 2021

Vendemmia: 2021
Uvaggio: Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc
Bottiglie prodotte: 45.000
Prezzo allo scaffale: € 18,00
Proprietà: Vincenzo Di Vaira
Enologo: Alessandro Degl'Innocenti
Territorio: Bolgheri

I vigneti della famiglia Di Vaira - molisana di origini, arrivata a Bolgheri negli anni Cinquanta del secolo scorso ed oggi guidata nella sua avventura enoica da Vincenzo, artefice di questo percorso a partire dal 1970 - si trovano in tre diverse zone del bassopiano bolgherese, dove l’azienda possiede 50 ettari complessivi. Lo spicchio di terra più grande, un appezzamento di 11 ettari, si trova nei pressi della cantina (inaugurata nella sua nuova struttura nel 2021), ai piedi dell’arco collinare dove svetta Rocca di Castiglioncello di Bolgheri, il secondo si trova vicino alla Via Aurelia con 1,5 ettari di vigneto, mentre il terzo sorge in località Grattamacco e anch’esso si estende per 1,5 ettari. I vitigni coltivati sono quelli classicamente allevati in questo areale, Vermentino, Sauvignon, Viogner, Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah e Cabernet Franc, ad alimentare un portafoglio etichette composto da 8 referenze. Affinato per 7 mesi in cemento, il Bolgheri Rosso Caccia al Palazzo 2021 è un vino che ricerca prima di tutto fragranza aromatica e piacevolezza immediata di beva. Il suo profilo aromatico è intenso e contraddistinto da rimandi alla macchia mediterranea, ai frutti rossi maturi e alle spezie, con tocchi balsamici e affumicati a rifinitura. In bocca il sorso è piacevolmente vivace, dal grip tannico saporito e ficcante, che si chiude in un finale ampio e dai ritorni fruttati e mentolati.

(fp)

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli