02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2024
PREZZI

Tonno in scatola, a rischio un classico salva-cena: aumenti dell’11,6% in un anno

Costi di produzione fuori controllo, anche a causa della situazione in Medio Oriente. Anche il prezzo dell’olio d’oliva vola a +80%, secondo Ancit
ANCIT, AUMENTI, Tonno in scatola, Non Solo Vino
Il tonno in scatola rischia di diventare un bene di lusso: +11,6% nel 2023

Comodo, versatile e saporito, il tonno in scatola rappresenta da sempre una risorsa preziosa da tenere in dispensa: per un pranzo o una cena dell’ultimo minuto, per studenti fuori sede, per negati ai fornelli o semplicemente per chi non ha voglia di cucinare. Oggi, però, rischia di diventare un bene di lusso: nell’ultimo anno si è registrato un aumento del prezzo al consumo dell’11,6% sul 2022 con una perdita in volume del 4,8%. É la fotografia dei bilanci aziendali dell’Associazione Conservieri Ittici e delle Tonnare (Ancit), che sottolineano come l’incremento dei costi di produzione del 20-30% non sia stato trasferito interamente al consumatore, ma in grande parte assorbito dalle aziende. I costi dell’attività produttiva, rileva l’associazione, hanno raggiunto livelli intollerabili: solo il prezzo dell’olio extravergine ha raggiunto i 9 euro al chilo, mentre quello raffinato supera gli 8,50 euro al chilo, un aumento incontrollato, pari al +80% rispetto all’anno precedente
A questo si somma anche la situazione geopolitica in Medio Oriente, che sta avendo ripercussioni sulle tariffe dei trasporti, soprattutto in virtù dei passaggi delle navi dal Canale di Suez. I noli marittimi dei container, principale modalità di trasporto, hanno subito un enorme incremento dei prezzi a livello internazionale. “Purtroppo, l’incremento del costo di alcune materie prime, in particolare dell’olio, lascia presumere che la situazione non migliorerà nei prossimi mesi - spiega Giovanni Battista Valsecchi, presidente Ancit - dal canto nostro, continueremo a trasmettere ai consumatori il valore dei nostri prodotti, rinnovando il nostro impegno a conservare gli stessi standard di qualità elevati”.

Copyright © 2000/2024


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2024

Altri articoli