02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Valdibella, Doc Sicilia Isolano 2018

Vendemmia: 2018
Uvaggio: Catarratto
Bottiglie prodotte: 7.000
Prezzo allo scaffale: € 12,00
Azienda: Valdibella
Proprietà: cooperativa di soci produttori
Enologo: Antonino Vilardi
Territorio: Sicilia

La vigna, ma anche le mandorle e le olive. Tutto rigorosamente biologico dalla fine degli anni '90 del secolo scorso. Siamo a Camporeale, nel cuore rurale della provincia di Palermo, dove non è difficile non incontrare nessuno per chilometri e chilometri, mentre è facilissimo rimanere incantati dinanzi a paesaggi cangianti a seconda delle stagioni. Qui nasce la cooperativa Valdibella, legata al marchio "addio pizzo" fin dall'inizio e sensibile ai temi della socialità grazie alla loro collaborazione con Itaca, la comunità che aiuta ragazzi in difficoltà. Il focus è sui vitigni autoctoni: Catarratto, Grillo, Inzolia, Nero d'Avola, Nerello Mascalese. C'è anche qualche internazionale, come Cabernet Sauvignon e Müller Thurgau, ma davvero poca roba. Terreni accorpati tra Camporeale e Monreale, dai suoli bruni, ricchi di argilla e calcare con altezze che vanno dai 300 ai 500 metri. Le etichette sono 11 per un totale di 80 mila bottiglie, più il vino in bag in box che prende la strada dei negozi specializzati in prodotti biologici. Tra le bottiglie assaggiate ci colpisce l'Isolano, Catarratto Extra Lucido, un antico biotipo tipico di queste zone, più aromatico rispetto al comune Catarratto. Un giallo abbastanza carico annuncia un bel naso di pesca ed albicocca con note di glicine. In bocca la persistenza vince sui profumi, rivelando una beva più neutra ma sicuramente perfetta per accompagnare tante ricette.

(Francesca Ciancio)

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli