02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Valle delle Ferle, Doc Vittoria Frappato 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Frappato
Bottiglie prodotte: 3.300
Prezzo allo scaffale: € 28,00
Azienda: Società Agricola Imakara
Proprietà: Claudia Sciacca
Enologo: Giuseppe Romano e Andrea Marletta
Territorio: Vittoria, SIcilia

Storia recente, quella di Tenuta Valle delle Ferle, un paio di anni o giù di lì, ma che ha già all'attivo diversi premi e riconoscimenti. Siamo in Sicilia a pochi chilometri da Caltagirone, nel comprensorio dell'unica Docg siciliana - quella del Cerasuolo di Vittoria, nel cuore della più antica strada del vino mai individuata, quella che, secondo gli studi dello storico e archeologo Hubert Allen, si estende da Gela-Kamarina, attraverso le colline di Niscemi e Vittoria, fino a Caltagirone per poi proseguire verso Lentini e giungere infine a Catania. Questa azienda ha puntato esclusivamente su Frappato e Nero D'Avola, per tre etichette che fanno esclusivamente acciaio e macerazioni intorno ai dieci giorni. Di particolare c'è che la contrada Valle delle Ferle è a 400 metri di altezza e i terreni sono prevalentemente argillosi con presenza importante di scheletro - due fattori inusuali nella zona della denominazione. Altra peculiarità non affatto scontata è che qui le piante sono "vecchie", datate intorno agli anni '70 del secolo scorso e hanno rese molto basse. L'intero vigneto si attesta intorno ai dieci ettari e la cantina è costruita in un antico palmento. Il loro Frappato esce un anno dopo, giovane dunque, ma non di annata. Questa attesa non toglie vivacità al vino che è come deve essere: brioso, fruttato, fresco, pepato. Con un garbato equilibrio che l'anno di bottiglia in più gli dà.

(Francesca Ciancio)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli