02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Velenosi, Doc Montepulciano d'Abruzzo Prope 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Montepulciano
Bottiglie prodotte: 30.000
Prezzo allo scaffale: € 14,00
Azienda: Società Velenosi
Proprietà: Angela ed Ercole Velenosi, Paolo Garbini
Enologo: Attilio Pagli
Territorio: Abruzzo

Un vino che rimanda al carattere particolarmente forte delle genti di Abruzzo, il Prope, nuova etichetta della casa marchigiana, è dedicato alle radici abruzzesi di Angela Velenosi, ed è ottenuto da uve coltivate nei terreni argillosi di Controguerra. La versione 2017 passa 12 mesi in legno grande e offre profilo aromatico che sa di ciliegia sotto spirito, more, polvere di caffè e liquirizia, su sottofondo di tabacco e terra bagnata. In bocca i tannini sono ben risolti e non manca una certa fragranza acida a mantenere il sorso succoso e persistente. L’azienda della famiglia Velenosi nasce nel 1984, quando le Marche non erano certamente una Regione enoica come adesso, ed oggi conta su quasi 200 ettari di vigneto per una produzione di 2.500.000 bottiglie. Una bella storia, dunque, che ha portato questa realtà ad occupare il Gotha dell’enologia picena e non solo. Velenosi è infatti un brand di riferimento con vini dallo stile definito e un percorso aziendale preciso, condito da tante scommesse vinte. Le etichette sono diverse e spaziano tra le uve e i vari territori marchigiani (e più recentemente dell’Abruzzo), valorizzando le varietà locali e senza rinunciare agli esperimenti. Certo, lo stile prevalente dei vini è di impatto moderno, costruito per un’azienda “market oriented”, ma, evidentemente, non mancano neppure etichette più ambiziose e in grado di raggiungere l’eccellenza assoluta.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli