02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Zaccagnini, Doc Montepulciano d'Abruzzo Terre di Casauria San Clemente Riserva 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Montepulciano
Bottiglie prodotte: 20.000
Prezzo allo scaffale: € 25,00
Proprietà: Marcello Zaccagnini
Enologo: Concezio Marulli
Territorio: Abruzzo

Zaccagnini è oggi marchio affermato e tra i più riconosciuti dell’Abruzzo enoico, con una storia che inizia nel 1978, quando, a queste latitudini, il vino non era certo protagonista. A guidare questa realtà con sede nei pressi di Bolognano, in provincia di Pescara, ci sono Marcello (figlio del fondatore Ciccio) e il cugino Concezio Marulli, che gestiscono un’estensione a vigneto di 300 ettari, distribuita tra la Majella e il Mar Adriatico, capace di originare 5.000.000 di bottiglie. Naturalmente, il portafoglio etichette aziendale, incentrato sulla tradizione enologica abruzzese più classica, è articolato e comprende prodotti entry level, immediati quanto efficaci commercialmente, accanto ad ambiziose selezioni, senza lasciare fuori sperimentazioni su spumanti e vini senza solfiti. Fa parte senz’altro della parte apicale dell’offerta aziendale il Montepulciano d'Abruzzo San Clemente Riserva. Ottenuto dalle uve dell’omonimo vigneto, vinificato in legno e poi affinato per 15 mesi in barrique è l’espressione generosa e potente di tutte le potenzialità della varietà a bacca rossa che ha fatto grande la Regione. La versione 2016 possiede intensi aromi di marasca, frutti di bosco maturi, cannella e liquirizia, con accenti boisé a rifinitura. In bocca, il sorso è pieno, robusto e continuo, con tannini avvolgenti e finale profondo ed appagante, dai ritorni prepotenti del frutto e delle spezie.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli