02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINTAGE

Argiolas Isola dei Nuraghi Igt Turriga

Su i Quaderni di WineNews
Vendemmia: 1997
Uvaggio: Cannonau, Carignano, Bovale e Malvasia Nera
Proprietà: Famiglia Argiolas

È certamente uno dei vini simbolo della Sardegna, il Turriga, prodotto per la prima volta nel 1988. Ottenuto dalle uve dell’omonimo vigneto, posto a circa 230 metri sul livello del mare, in zona di Selegas, vicino a Piscina Trigus, il Turriga è un intrigante blend di uve autoctone (Cannonau, Carignano, Bovale e Malvasia Nera), che viene affinato per 18 mesi in barriques e successivamente lasciato per un anno in bottiglia. Un vino capace di stupire anche e, forse, soprattutto con il passare del tempo, confermandosi uno dei più grandi rossi italiani. Nel bicchiere ritroviamo l’ingegno di Giacomo Tachis che ha fortemente voluto il Turriga, un vino di grande personalità, elegante e assolutamente autentico, fuori dalle mode e dai facili cliché. La versione 1997 conserva una fragranza da manuale, esibendo profumi integri e freschi di eucalipto, macchia mediterranea e mirto. In bocca, il tempo ha lavorato bene, integrando con grande equilibrio i tannini delle uve con quelli dei legni e restituendo un sorso deciso, dinamico e non privo di una verve acida che ne prolunga il finale caldo, denso e saporito.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli