02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINITALY A HONG KONG

L’Italia del vino protagonista all’Hong Kong Wine & Spirits Fair 2018 con il Vinitaly Pavillon

Si rinnova l’accordo tra Hong Kong Trade Development Council e Veronafiere
Hong Kong Wine & Spirits Fair, Italia
La firma di Mantovani sull'accordo tra HKTDC e Veronafierre

Strano a dirsi, ma la Cina non è l’unica strada per conquistare la ... Cina. Da quando non esistono più i dazi sul vino negli scambi tra Hong Kong ed il Dragone, ossia dal 2008, l’ex colonia britannica è diventata un accesso privilegiato per il vino europeo sul mercato cinese. Anche per quello italiano, che nel 2017 ha spedito 37,3 milioni di euro di vino ad Hong Kong, il 24,6% in più del 2016. Non è un caso, quindi, che le principali fiere di settore siano qui, e non in Cina. Come la Hong Kong Wine & Spirits Fair, organizzata dall’Hong Kong Trade Development Council, che dall’8 al 10 novembre aprirà le porte a 25.000 professionisti del settore, ospitando più di mille produttori di vino, con le aziende del Belpaese protagoniste nel Vinitaly Pavilion, il padiglione italiano frutto della partnership tra Veronafiere e l’Hong Kong Trade Development Council, rinnovata proprio oggi con le firme del vice direttore esecutivo dell’Hong Kong Trade Development Council, Benjamin Chau, e del ceo di Veronafiere Giovanni Mantovani.
“Quest’anno segna il decimo anniversario della collaborazione tra Hong Kong Trade Development Council e Veronafiere - ha commentato Benjamin Chau - che hanno unito ancora una volta le loro forze per focalizzare l’attenzione sul Vinitaly Pavilion alla nostra Wine & Spirits Fair. È quindi un’occasione importante, perché l’Hong Kong Trade Development e Veronafiere sono tra i principali organizzatori di fiere del vino nei diversi Continenti, ed aver rinnovato oggi l’accordo di cooperazione rafforzerà la nostra alleanza strategica, e definirà le possibilità di una collaborazione di ampio respiro con i produttori di vino italiani”.
“Veronafiere, attraverso il proprio brand Vinitaly, è un partner solido dell’Hong Kong Trade Development sin dal 2009, con cui promuove la presenza delle aziende enoiche italiane attraverso il Vinitaly Pavilion dentro alla Hong Kong International Wine & Spirits Fair. L’edizione 2018 della Hong Kong International Wine & Spirits Fair - dice Giovanni Mantovani - sarà preceduta da una tappa del “Vinitaly International Academy”, il corso di certificazione nato per formare gli ambasciatori e gli esperti del vino italiano nel mondo, gestito in collaborazione con l’Ice - Agenzia per il commercio italiano”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli