Vernaccia 175x100 manchette
Marchesi Barolo 175x100 manchette

Settis: “Siamo custodi temporanei di un’eredità, nostro dovere trasmetterla alle generazioni future”

La tutela del paesaggio secondo Salvatore Settis, storico dell’arte, archeologo e tra i più grandi intellettuali italiani

“Come mai un Paese che non ha alcun incremento demografico, anzi perderebbe popolazione se non ci fossero, per nostra fortuna, gli immigranti, continuiamo a costruire e cementificare? A scapito dei terreni fertili, anche perché si costruisce meglio in pianura, e l’Italia ha alcune delle pianure più fertili del pianeta, dalla pianura Padana alla pianura Campana, dove costruiamo capannoni e case che non servono. Tutto ciò ha una spiegazione molto complessa: in sostanza, da una cultura molto arcaica il mattone è ritenuto una forma di investimento per surgelare un capitale accumulato, comunque lo si sia accumulato. Sia onestamente che dalle attività criminali”. Così, Salvatore Settis, dal food talk “L’agricoltura di qualità tutela il paesaggio”, organizzato nei giorni scorsi da Terra Madre - Salone del Gusto di Slow Food.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli