02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Affari & Finanza / La Repubblica

Il portale per i palati più sensibili ... Per il piacere dei buongustai, dei raffinati ma anche dei semplici golosi, è on line il nuovo portale del Gambero Rosso, http://www.gamberorosso.it
16 dicembre 1986: all'interno del quotidiano "il Manifesto" fa la sua comparsa un supplemento di otto pagine dedicato all'enogastronomia, il "Gambero Rosso – il mensile dei consumatori curiosi e golosi", che diventa quasi un caso politico: molti lettori non apprezzano il fatto che la sinistra si occupi di futilità come cibo e vino. Trasformatosi poi in una quaderno semestrale, diventerà di lì a breve un vero e proprio oggetto da collezione.
Successivamente, la creazione della casa editrice Gambero Rosso darà il via ad un crescendo di iniziative come la pubblicazione di "Vini d'Italia", la guida alla migliore produzione nazionale destinata a diventare nel giro di pochi anni un bestseller. O come la guida dei Ristoranti d'Italia, una delle più accreditate del settore.
Nel 1997 il Gambero Rosso inaugura il suo sito Internet, uno dei primi ad occuparsi di questi argomenti, e un canale satellitare tematico, entrambi seguitissimi. Fino ad arrivare nel 2002 alla nascita della "Città del gusto" a Roma nell’ex deposito del grano del Consorzio Agrario. Tutta questa miriade di attività trova spazio nel nuovo portale realizzato da Etnoteam, caratterizzato da un innovativo sistema di gestione dei contenuti, un motore di ricerca, un forum e una componente di eCommerce. Il sito si articola in sei aree tematiche: il Girone dei Golosi, la Città del Gusto, Noi, il Mensile, la Televisione, i Libri.
Vi si trovano migliaia d'informazioni aggiornate e selezionate e motori di ricerca per andare alla scoperta dei migliori produttori di vino, dei più interessanti artigiani alimentari, dei cuochi affermati e delle giovani promesse, degli alberghi, da quelli di charme agli agriturismi. Nel Girone, inoltre, c'è la possibilità di partecipare ai forum, momento di confronto diretto su vino e cibo.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli