02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Affari & Finanza / La Repubblica

“Gambero rosso” tutti i numeri di un successo ... Un investimento di 10 milioni di euro; 120 dipendenti; 12 milioni di fatturato annuo; oltre un milione di copie di riviste e libri venduti in un anno; un sito web (gamberorosso. it.) che ha visto le iscrizioni al Girone dei Golosi, check point d’ingresso alla comunità internet dei «consumatori curiosi e golosi» superare le 170 mila persone; gli ascolti a RaiSat Gambero Rosso Channel arrivati a 1.344.599 spettatori a settimana.
Sono questi i numeri che mostrano come il settore dell’informazione e della comunicazione in campo gastronomico offra ormai i margini per sostenere un sistema come quello che ruota attorno alla Città del gusto inventata a Roma trasformando un ex deposito del grano dei Consorzi Agrari in un complesso articolato su sei piani (per un totale di 5 mila metri quadri coperti e 2.500 metri quadri di terrazze collegati da scale mobili, vetrate, grandi finestre sul Tevere) dove trovano spazio le aule ed i laboratori delle scuole di formazione, un teatro della cucina, un negozio di oggettistica specializzata. Se si calcola che 18 anni fa il Gambero rosso debuttò come un supplemento del Manifesto, considerato in odore di sospetto edonismo, si può misurare il diverso ruolo che si è conquistata la gastronomia di livello in meno di un ventennio.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli