02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Affari & Finanza / La Repubblica

Birra Peroni risparmia acqua e si fa “sostenibile” ... L’azienda pubblica il suo primo ecobilancio: meno uso di risorse idriche nella produzione. Cala anche la C02 ... Per produrre un ettolitro di birra la Peroni ha ridotto negli ultimi cinque anni del 25% il consumo di acqua, del 13% i propri consumi energetici e ricicla circa il 96% dei propri rifiuti. Birra Peroni - che può contare su una produzione annua di 4,7 milioni di ettolitri di birra, con oltre il 65% di materie prime prodotte in Italia - punta sull’ambiente e redige il suo primo Bilancio di Sostenibilità. L’azienda fa parte della multinazionale SAB Miller, secondo produttore di birra al mondo, presente in più di 75 Paesi sui sei continenti e quotato in borsa sia a Londra che a Johannesburg, con una produzione di 218 milioni di ettolitri, oltre 200 marchi in portafoglio ed un organico di più di 70.000 dipendenti. Dal punto di vista del1’impegno ambientale l’azienda ha come obiettivo quello di ridurre del 25% il suo consumo di acqua entro il 2015. Inoltre, sul fronte dell’ottimizzazione del processo produttivo, è stato minimizzato il consumo di energia e ridotte le emissioni di CO2 dirette ed indirette: l’azienda ha come obiettivo di ridurre del 50% le proprie emissioni di CO2. Tutti gli stabilimenti di Birra Peroni sono certificati ISO 14001. Il Bilancio di Sostenibilità è stato sviluppato seguendo le linee guida del Global Reporting Initiative (GRI), modello universalmente accettato per misurare le performance economiche, sociali e ambientali al fine di valutare e monitorare i progressi e gli obiettivi raggiunti.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli