02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ansa

Vinitaly: chi conta di più nel mondo del vino? Il consumatore. Sondaggio di WineNews tra le aziende del settore ... Chi conta di più nel mondo del vino? Certamente il consumatore. Non è un risultato a sorpresa quello che emerge dall' indagine condotta sul web da Winenews su 100 tra le più prestigiose aziende vitivinicole. Nel settore sono importanti un pò tutti. Ma senza il consumatore non si va da nessuna parte. A seguire vengono, per ordine, distributori, importatori, produttori, enti fieristici e uomini della comunicazione. E chi è il personaggio di maggior talento e più creativo? Al primo posto troviamo Lodovico Antinori, creatore di Ornellaia, seguito da Angelo Gaja, che ha saputo rendere il Barbaresco un vino di fama internazionale, da Giacomo Tachis, l' enologo creatore di alcuni vini che hanno irreversibilmente cambiato il volto dell' enologia italiana, da Piero Antinori, inventore della griffe del vino italiano più famosa nel mondo, da Luigi Veronelli, il decano e maestro del giornalismo enogastronomico del Belpaese, da Slow Food, associazione nata in Italia e ormai diffusa in tutto il mondo che si batte per la salvaguardia della tipicità, da Marco Caprai, tra i più giovani imprenditori vitivinicoli italiani che ha innalzato il Sagrantino nel gotha enologico mondiale, e da Diego Planeta, che ha lanciato la Sicilia come 'terra promessa' del vino a far concorrenza ad Australia e Napa Valley. E quali sono i personaggi che 'governano' il mondo del vino in Italia? Al primo posto c'é Gianni Zonin, presidente della più grande azienda vitivinicola italiana, seguito da Carlo Petrini, presidente di Slowfood, Daniele Cernilli, curatore della guida più consultata d' Italia, dal Vinitaly, la fiera del vino più importante del nostro Paese, ancora Piero Antinori, la cui azienda di famiglia figura tra le più note in Italia e nel mondo, Riccardo Cotarella, enologo di fama internazionale, Giuseppe Meregalli, capo di una delle più importanti società di distribuzione italiane, Franco Ricci, direttore di Bibenda e dell' Associazione Italiana Sommelier, Angelo Gaja, ambasciatore del 'rinascimento' enologico italiano, ed Emilio Pedron, amministratore delegato del Giv, il più grande gruppo vinicoloo del Paese.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli