02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ansa

Cantine Aperte: la mappa degli appuntamenti da nord a sud tra degustazioni, mostre e giochi…
Dal Nord al Sud, molti gli appuntamenti in calendario per l'edizione 2005 di “Cantine Aperte”, il tradizionale appuntamento che domenica 29 maggio aprirà ad appassionati del vino e a semplici curiosi, come ogni anno, le porte di quasi mille aziende. Un vero e proprio labirinto di degustazioni, mostre e giochi. E' in Piemonte, come anticipa Winenews, che si riuniranno alcune delle griffe del made in Italy enologico. Ad accogliere gli ospiti nella cantina Coppo di Asti ci saranno la siciliana Planeta, con due suoi vini in abbinamento al formaggio Ragusano (presidio Slow Food) e Bellavista, che si gemella con lo storione Bianco di Calvisano di Agroittica. Castello di Ama, Falesco, Feudi di San Gregorio e San Patrignano concludono l'elenco. Alla scoperta delle tradizioni è dedicato l'appuntamento di Nizza Monferrato (Asti): gli amanti della cultura contadina, prima di degustare qualche buon bicchiere, potranno visitare presso la cantina Bersano il Museo delle contadinerie. Chi, invece, preferisce le 4 ruote, potrà fare un giro in vigna 'in sella' ad una Rolls-Royce d'epoca. Sempre rimanendo nella provincia di Asti, nella giornata di domenica sarà aperto il Parco Artistico-Viticolo presso la cantina Michele Chiarlo (Calamandrana). Musica e canti al ritmo degli strumenti del gruppo folcloristico Il Canzoniere vicentino saranno di scena presso una delle cantine più importanti del Veneto, da Zonin, che per l'occasione aprirà le porte della sua collezione di editti, proclami, bicchieri e levatappi antichi. Senza dimenticare pero il vero protagonista, il vino: è in fatti in programma una degustazione con l'enologo dell'azienda Franco Giacosa. Il vino, si sa, pretende gusto ma anche olfatto e così, in Trentino, la Cantina La Vis propone una competizione, Indovina il profumo e vinci, che metterà alla prova nasi esperti premiando il miglior intenditore. In Friuli, invece, i vigneti della Tenuta Cà Bolanisi si potranno ammirare dall'alto di una mongolfiera. Imbarazzo della scelta, poi, per chi sceglie la Toscana dove saranno 140 le cantine aperte. Alla Tenuta 'Il Poggiolo di Carmignano' (Fi), si potranno incontrare giovani artisti emergenti, mentre i più salutisti potranno scegliere di fare trekking tra i vigneti della Fattoria Del Colle a Trequanda (Siena). Idem in Umbria. A Montefalco, la cantina Arnaldo Caprai ha preparato per la sera del 28 maggio una sorpresa per i golosi: cinque chef del territorio sono pronti a preparare piatti 'stellati', abbinati al Sagrantino di Montefalco 25 anni, etichetta top dell'azienda. Per smaltire ma non troppo ciò che si è mangiato la sera prima, domenica 29 si può sempre scegliere di fare la 'Mangialonga 2005', percorso a metà tra trekking e degustazione lungo 4 chilometri. Rimanendo in Umbria, a Torgiano, la cantina Lungarotti propone un'alternativa per i pigri: la navetta Wine Express farà, infatti, tappa presso la Cantina, la Balsameria, il Museo del Vino, il Museo dell'Olivo dell'Olio, l'Osteria del Museo e la bottega di artigianato artistico 'La Spola'. Dieci piccolissimi produttori di formaggi, zafferano, aglio rosso di Sulmona e olio d'oliva attenderanno, invece, coloro che sceglieranno l'Abruzzo. L'appuntamento è alla cantina Valle Reale a Popoli, Pescara. In più si potrà visitare il centro osservazione del Lupo di Monterotondo, nel Parco Nazionale della Maiella. E' nel profondo Sud, in Calabria, che si potrà visitare una cantina moderna e tecnologicamente avanzata come quella di Librandi a Cirò Marina (Crotone). Auto d'epoca e vini dimenticati saranno, invece, i protagonisti dell'edizione pugliese: una Topolino, una Stella Alpina cabriolet del '50, una Balilla del '33, una 1100 B del '48, una Balilla Viotti Cabriolet del '36 sfileranno alla riscoperta di due vini Doc, il Cacc'e mmitte di Lucera e il Rosso Canosa. Sempre n Puglia, gli amanti della moda potranno apprezzare abiti appartenuti a personaggi della famiglia vissuti tra la fine del 1800 e gli inizi del 1900, mentre gli appassionati musica argentina potranno ascoltare duo chitarristico René y Daniel presso la cantina Petrelli di Carmiano (Lecce). In Sicilia, infine, Donnafugata si 'sdoppia' e apre le porte a Marsala e a Contessa Entellina: si potranno visitare le cantine e i vigneti, assistere a proiezioni video, degustare tutti i vini dell'azienda.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli