02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ansa

Salone del Vino di Torino - Tappi, arrivano quelli con microchip. 56% italiani disposti a rinunciare al sughero ... Va bene anche il tappo di silicone, purchè il vino sia buono. Più della metà (56%) dei consumatori italiani non storce più il naso se non trova il tradizionale sughero a chiudere le bottiglie di vino, a meno che non si tratti di etichette di particolare pregio. Il sughero, secondo una ricerca condotta dall'Osservatorio del Salone del vino di Torino, è sigillo indispensabile per i grandi vini, Barolo, Brunello, Amarone e Chianti classico. Ma quando si stappano bottiglie "normali" vanno bene anche le nuove frontiere del "packaging", i tappi di plastica, in altre parole. Il 56% dei consumatori di vino italiani non è contrario all'utilizzo dei tappi sintetici: il 6%, anzi, è molto favorevole, il 23% abbastanza, il 27% sufficientemente d'accordo, per il vino quotidiano. Tanto più che le nuove tendenze del consumo del vino sembrano privilegiare i prodotti di "pronta beva" e i mercati anglosassoni hanno già decretato il successo delle
''chiusure'' alternative contro il fastidioso ''sentore di tappo''.
Lo conferma Michele Franzan, country manager Italia di
Supremecorq, azienda leader nella produzione di tappi sintetici stampati ad iniezione: ''Il 95% del consumo di vino nel mondo - afferma Franzan - avviene entro un anno e mezzo dalla produzione, un tempo che promuove l'utilizzo dei
tappi sintetici e che in Italia non viene debitamente preso in
considerazione''. Anche dal mondo scientifico arrivano conferme sull'efficienza delle nuove tappature e si aprono nuovi spazi per un uso tecnologico del tappo. E' il caso della cantina umbra Caprai, griffe che ha rilanciato il Sagrantino di Montefalco, che, prima al mondo, ha introdotto lo SmartCorq, un "tappo intelligente" in silicone dotato di un rivoluzionario microchip in grado di contenere le più svariate informazioni, che possono essere lette anche dal telefono cellulare. E i dati disponibilivanno dalla vendemmia ai consigli per i giusti abbinamenti in cucina, con contorno addirittura, di poesie o racconti. L'innovativo tappo, messo in produzione da Perbacco, azienda produttrice di Milano, con tecnologia Lab Id, societa' hi-tech di Bologna, suggellerà una linea di vini da collezione, la Contemporare (www.contemporare.it).

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli