02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ansa

Vino: Sondaggio, febbre dei saldi contagia anche bottiglie. Winenews-Vinitaly, 61% sceglie offerte al supermercato... Non solo ragazze e signore a caccia del grande affare: la 'febbre dei saldi' contagia anche gli eno-appassionati e il 61% degli amanti del buon bere si lascia tentare qualche volta dalle bottiglie in offerta al supermercato. A metterlo in luce è un sondaggio lanciato da Winenews e Vinitaly. L'analisi, che traccia lo stato dell'arte del vino tra offerte e promozioni, evidenzia che saltuariamente gli amanti del buon bere sono attirati dalle bottiglie a prezzo ribassato. In particolare, vincono le proposte dei supermercati: il 61% degli eno-appassionati afferma di approfittarne qualche volta, il 13% spesso, il 26% mai. Leggermente diverso il feed-back alle promozioni in enoteca: al 40% degli eno-appassionati non capita mai di acquistare bottiglie scontate, al 52% capita qualche volta e all'8% capita spesso. Quali etichette vengono acquistate tra quelle in offerta? Gli enonauti si orientano soprattutto verso le novità di mercato o i vini mai provati (52% delle risposte): tra gli scaffali sempre più affollati di proposte è facile lasciarsi tentare da qualcosa di nuovo, senza il rimorso di aver speso troppo se poi si scopre che non piace. I più 'conservatori' preferiscono andare sul sicuro, e scelgono esclusivamente marchi conosciuti (38%). Solo il 10% degli eno-appassionati privilegia etichette straniere, a dimostrazione che tra gli intenditori di casa nostra faticano ancora a sfondare vini made in California, Australia o Cile. Tanti i motivi che spingono gli enoappassionati a mettere nel carrello bottiglie in offerta: vince, in primis, la curiosità di provare nuove etichette (43%). Un'altra molla importante che sprona verso gli sconti è la possibilità di acquistare grandi vini a prezzi ragionevoli (41%). Eventualità piuttosto rara, ma quando capita gli enonauti ne approfittano volentieri: come dire di no ad un noto Amarone o a un celebre Barolo ribassati? Solo il 16% ammette il puro e semplice desiderio di risparmiare. Tra gli eno-appassionati c'è, infatti, chi sottolinea di bere vino ad ogni pasto e quindi di approfittare spesso dei prodotti in promozione, privilegiando quelli dal buon rapporto qualità/prezzo.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli