02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
FINE WINE ALL’INCANTO

Borgogna, Piemonte e Toscana protagoniste dell’Asta Bolaffi & Slow Food da 715.000 euro

Top lot Domaine de la Romanée-Conti Romanée Conti 1999 (17.500 euro), Conterno Monfortino Riserva 1961 e una magnum di Tenuta San Guido Sassicaia 1985

Una bottiglia di Romanée Conti Grand Cru 1999 Côte de Nuits del Domaine de la Romanée-Conti aggiudicata a 17.500 euro, due Rum Sugar Estate Moon Import e West Indies Rum di Samaroli a 12.500 euro, una bottiglia di Vosne-Romanée Cros-Parantoux Premier Cru 1996 di Henri Jayer a 11.250 euro: ecco i top lot dell’asta firmata Aste Bolaffi in collaborazione con Slow Food Editore, battuta ieri a Torino con una percentuale di lotti venduti che sfiora il 90% e un ricavato di 715.000 euro, dove se i miti di Borgogna hanno fatto la parte da leone, protagonisti indiscussi sono stati anche i fine wine italiani, dal Piemonte con sei bottiglie di Barolo Monfortino Riserva 1961 di Giacomo Conterno, aggiudicate a 5.250 euro, alla Toscana con una magnum di Sassicaia 1985 della Tenuta San Guido con cassa originale in legno a 3.250 euro.
Dalla Francia, tra gli altri migliori risultati ci sono due La Tâche Grand Cru 1999 (10.600 euro) e un’altra bottiglia di Romanée-Conti Grand Cru 2001 del Domaine de la Romanée-Conti (10.000 euro), oltre a Bordeaux di vecchie annate e formati particolari. Grande successo anche per la selezione di Champagne, in particolare per una bottiglia di Krug Clos du Mesnil Blanc de Blancs del 1982 e una del 1990, aggiudicate rispettivamente a 1.600 e 1.380 euro.
Tornando in Italia, per il Piemonte i migliori realizzi sono stati messi a segno anche da sei bottiglie di Barolo Monfortino Stravecchio di Giacomo Conterno dal 1941 al 1943 (4.000 euro), quattro Barolo Falletto di Serralunga Riserva Etichetta Rossa 1990 (3.750 euro) e sei bottiglie di Barbaresco Asili Riserva Etichetta Rossa 1996 di Bruno Giacosa (3.250 euro). Per la Toscana, invece, ottime aggiudicazioni per cinque bottiglie di Masseto dal 1998 al 2008 (3.250 euro), e per una bottiglia da 12 litri di Le Pergole Torte 1997 di Montevertine (2.750 euro).
Numerose offerte anche per i distillati, come di consueto posti in chiusura d’asta. Oltre alla coppia di Rum, le migliori performance sono state messe a segno da una bottiglia di Glen Garioch Samaroli Scotch Whisky 1971 (9.400 euro) e da un Macallan Red Ribbon 1950 (7.500 euro).

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli