02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Civilta' Del Bere

Bordeaux: cronaca di Vinexpo, ordinaria perfezione ... le cifre ("snocciolate" dalla presidente Dominique Hériars Dubreuil e dal direttore generale Robert Beynat): oltre 54.000 visitatori, 40.500 metri quadrati di superficie, 2400 espositori, numeri blindati per mantenere alto il livello quantitativo. L'italia è al primo posto tra i paesi esteri per aziende presenti e per area occupata ... il fiore all'occhiello del Vinexpo è il "Club des Marques", un'area di quasi 7000 metri quadrati che comprende 64 bungalow e giardini, che ospitano 14 aziende di fama internazionale: il G14 del mondo del bere mondiale. Il costo per uno spazio medio, compreso l'allestimento e la gestione, è più vicino al miliardo che a 500 milioni. Ogni sito ha aree per il riposo, salotti per affari ed un ristorante: quest'anno, a questa famiglia dei grandi Paperoni, tra i quali nessun italiano, sono stati aggregati la cilena Concha y Toro e la statunitense Kendall Jackson ... Massimo Mamberti, direttore Ice di Parigi: "il Vinexpo resta indubbiamente la più grande finestra internazionale sul mondo del vino, un appuntamento mondiale assolutamente irrinunciabile ... non legata al mercato francese" ... Di Vinexpo, Gianni Zonin dice: "è una fiera molto professionale: per quanto riguarda il trend, il consumatore cerca sempre di più prodotti di altissima qualità. Questo Vinexpo lo ha confermato. Una volta ci si accontentava del prodotto mediocre purchè a basso prezzo, oggi si cerca la qualità e si è disposti a pagarla. La ricerca si sta spostando, da parte del cliente, verso i vini da vitigni autoctoni e questo mi fa molto piacere, per la mia azienda e per l'Italia"... Giannola Nonino: "la miglior fiera che io abbia mai fatto in vita mia ... la Francia finalmente si sta accorgendo che l'Italia ha una marcia in più" ... Fiorenzo Dogliani della piemontese Batasiolo: "Vinexpo è importante come Vinitaly: a Verona troviamo gli italiani e un po' di europei, qui tutto il resto del mondo" ... Michele Bernetti (Umani Ronchi) spiega: "... il rosso continua a riscuotere maggiori consensi, ma si avvertono i segnali di un ritorno verso i bianchi, forse più importanti, più strutturati, più selezionati" ... Paolo Angelini (Ice): "al ritorno, dopo 7 anni, ho trovato una Francia radicalmente cambiata nel rapporto con l'agroalimentare italiano: un forte numero di nostri prodotti è ormai entrato stabilmente nella grande distribuzione e la ristorazione francese è sempre pù sensibile ai prodotti mediterranei e quindi italiani" ... Giovanni Mantovani, segretario generale della Fiera di Verona, accompagnato a Vinexpo dal direttore della pianificazione e sviluppo Flavio Piva e dal nuovo direttore commerciale Vittorio DI Dio, commenta: " ... manifestazione di respiro internazionale, molto qualificata per la massiccia presenza delle produzioni dell'emisfero meridionale. Tanta la presenza dei francesi che conferma una volontà di utilizzare questo manifestazione come grande palco del mercato del vino francese ..." ... Slow Food ha fatto il proprio debutto anche al Vinexpo, portandovi i suoi laboratori del gusto. L'esperimento è stato accolto con curiosità e con favore.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli