02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Corriere della Sera

Dagli enologi ai manager, oltre 500 talenti per il vino … I profili ricercati da Cantine Ferrari, Zenato, Moet Hennessy e Montelvini... Sempre più nuove figure nell’ambito della comunicazione e del marketing e anche nell’organizzazione eventi: Sono alcuni dei nuovi profili più gettonati nelle grandi cantine vitivinicole. Anche se non mancano le richieste di personale più tradizionale: vendemmiatori, viticoltori, agronomi, cantinieri ed enologi. Ma vediamo nel dettaglio alcune ricerche aperte. A partire da quelle del Gruppo Lunelli proprietario delle Cantine Ferrari e di altri brand come Bisol1542 e Tenute Lunelli. Attualmente l’azienda guidata da Matteo, amministratore delegato e presidente, Camilla, Alessandro e Marcello Lunelli, che ha appena inserito nel suo team due nuovi ruoli legati proprio alla comunicazione, è alla ricerca di una risorsa junior per stage da inserire nel team “ospitalità” di Bisol1542 a Valdobbiadene e una in stage nell’area comunicazione a Trento. Il gruppo, che intrattiene rapporti di collaborazione con diversi istituti formativi, è inoltre continuamente aperto a ospitare stagisti universitari. “Una nuova figura che riteniamo sempre più importante e per la quale investiamo in formazione – racconta invece Nadia Zenato che insieme alla madre Carla e al fratello Alberto guidano l’omonima azienda vitivinicola di Peschiera del Garda, famosa soprattutto per il suo Amarone— è l’hospitality manager –È colui che accompagna i visitatori in un percorso esperienziale in Cantina attraverso tutte le fasi di produzione fino alla degustazione dei vini”. Numerose poi sono le “job vacancy” nelle grandi realtà come Moet Hennessy che produce tra gli altri i marchi Veuve Cliquot, Moet Chandon, Krug, Ruinart e Dom Perignon e che al momento sta selezionando una settantina professionisti, in particolare un “brand manager” (1vmh.it/talenti/lavora-con-noi/offerte-di-lavoro). Ventidue sono invece le ricerche del gruppo Campari (camparigroup. com/it/careers). Mentre la multinazionale francese Pernod Ricard, che tra i suoi brand annovera gli champagne Mumm e Perrier Jouet, il cognac Martell e il whisky Chivas Regal, offre sul suo portale 407 chance d’impiego per diverse figure sia manageriali sia tecniche e che lavorino direttamente nelle vigne (pernod-ricard.com/it-it/careers). Da segnalare infine che Montelvini, la Cantina di Venegazzu, al momento ha aperto una posizione nell’ambito amministrativo. Vengono inoltre sempre valutati profili in ambito di comunicazione e marketing, mentre la Cantina Colutta in zona Doc Colli Orientali del Friuli ha bisogno di un enologo-cantiniere e un trattorista esperto per la gestione del vigneto.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su