02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Corriere Della Sera / Economia

I robot cantinieri di Antinori ... Non più carrelli elevatori e montacarichi. Adesso la movimentazione delle cantine viene gestita in modo telematico da un sistema robotizzato. Si chiama Asrv (Automated storage retrieval vehicle) ed è prodotto da Smoov, azienda barese specializzata in magazzini automatici. A utilizzare questo innovativo sistema sono dal mese di giugno le cantine Tormaresca Antinori, situate presso la Masseria Maìme, nelle campagne dell’Alto Salento. Un magazzino della capienza di 700 metri quadri nel quale due robot Asrv controllati con onde radio, movimentano 1.200 pallet con casse di vino. Diversi i vantaggi del nuovo sistema Smoov. Dall’eliminazione dei costi d’inventario periodico e delle operazioni di order-entry, alla riduzione degli errori nella gestione della merce in uscita e le relative mancate vendite per obsolescenza sugli scaffali. Il corretto stoccaggio semplifica anche le operazioni di picking, abbattendo l’incidenza dei danni su merce e imballi. E favorendo di conseguenza il controllo ottimale della temperatura nel magazzino. Infine il sistema Smoov migliora in modo sostanziale la sicurezza degli operatori, non più costretti a movimentare la merce con muletti e carico manuale della merce. Da una gestione statica si è così passati a un concetto dinamico di controllo della logistica in tempo reale. Il software elabora infine dei report giornalieri sulle operazioni di carico e scarico, tenendo conto delle giacenze di magazzino.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli