02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Corriere Della Sera / Style

Sassicaia Yachting Club ... Regate gourmand tra mare e fiumi di Bolgheri Superiore In Toscana, nello specchio d’acqua tra Castiglioncello e Rosignano, 30 cuochi con tanto di equipaggi e cantine al seguito, si sfidano nella regata enogastronomica la Rotta del Vino (l’11 e il 12 settembre; per seguirla a bordo di un gommone, chiedere al porto: tel. 0586 79526). Durante la veleggiata gli chef preparano un primo e un secondo con un vino del territorio: vince il miglior rapporto tempo di gara abbinamento. Per il pubblico sui moli sono allestiti stand alimentari per assaggiare il lampredotto, il cous cous del siciliano Marcello Valentino, la focaccia leva (farina di grano, patate schiacciate, acqua o latte e lievito) della Garfagnana, i bomboloni e i tipici frati (tipo krapfen) livornesi, e per degustare i grandi cru della costa toscana, La festa inizia il 10 sera con il Risotto Parade, dove “chef per caso” cucinano per 60 persone (iscrizioni aperte a tutti: tel. 0586 795211).
Un po’ di shopping nella piazzetta di Marina di Cala de’ Medici, per comprare i pezzi unici (costumi da bagno e abbigliamento) da Fabiana Ferreira in viale Trieste 142, e per un light lunch al Re Noir Lounqe Bar (tel. 0586 795253) e poi via, si parte per San Miniato per riempire la dispensa di salumi doc di cinta senese della macelleria Fabschi (tel. 0571 43190). Si riprende la strada alla volta di Cecina per una sosta golosa all’Osteria Bio Peperita, dove cucinano piatti piccanti con 11 tipi di peperoncino. Pochi chilometri ed ecco La California, dove c’è il panificio Lauro Celli (via Aurelia Nord 108, tel. 0586 677535), per rifornirsi del pane toscano di lievito madre, lo stesso che si trova sulle tavole del ristorante La Pineta a Marina di Bibbona. Ritrovo in riva al mare di blasonati locali: Antinori, Frescobaldi, della Gherardesca, Incisa della Rocchetta, a suon di crostacei crudi e pesce freschissimo cotto dallo chef stellato Luciano Zazzeri.
Percorsi i cinque chilometri di filari alti e schietti di carducciana memoria si arriva a Bolgheri. All’Enoteca Tognoni si degustano ben 16 etichette diverse del Bolgheri Superiore al bicchiere, mentre al Caffè della Posta (tel. 0565 762024) si acquista il foie gras ungherese. La dimora di charme Strada Giulia - 16 ha solo quattro camere: in quella dedicata a Lady D. si cena in terrazzo a lume di candela (su richiesta). Dal 3 al 5 settembre, poi, durante Bolgheri Jazz per le vie del borgo sono esposte le opere dell’artista Stefano Andrea Barni. Nella bottega Arte e Moda di Florin Cristea a Castagneto Carducci (tel. 0565 763694), principi e contesse ordinano le tradizionali giacche maremmane alla cacciatora. Infine, si dorme in riva al mare al residence per famiglie Canado Hotel e Residence, ex cantiere navale. Dulcis in fundo: La Perla del Mare, ristorante sulla spiaggia di San Vincenzo, dove si assaggiano gran pesce azzurro e maialini di cinta senese, preparati con estro.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli