02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Corriere Della Sera

Champagne e Louis Vuitton spingono i conti di Lvmh ... Il caso a Parigi... Sono stati i brand dello champagne (in particolare Veuve Cliquot e Moet & Chandon) e, nella moda, quello di Louis Vuitton a sostenere i conti di Lvmh, la società francese leader mondiale del lusso, che ha chiuso il primo semestre con risultati che il presidente, e maggiore azionista Bernard Arnault ha definito “eccezionali”. Nonostante la debolezza del dollaro e la crisi dei consumi, infatti, Lvmh ha registrato un utile netto di 891 milioni di euro, in aumento del 7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Quanto al fatturato, che ha raggiunto quota 7,79 miliardi di euro, la crescita è stata pari al 5%. Qualche rallentamento soltanto nel polo vini e alcolici (champagne escluso). I dati, comunicati martedì sera a mercati chiusi, hanno spinto ieri il titolo alla Borsa di Parigi, che ha guadagnato il 5,01% chiudendo a 71,44 euro dopo aver toccato un massimo di 71,80 euro. La capitalizzazione del colosso parigino del lusso sale così a quota 35 miliardi di euro.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli