02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Corriere Della Sera

Grandi cru, un’asta aiuta la onlus della Hunziker ... Grandi produttori, grandi vini per un’asta benefica (in favore di Doppia Difesa), che si terrà a Milano (Sala Buzzati, via Balzan 3) il prossimo 19 novembre. L’iniziativa è dell’associazione Grandi Cru d’Italia, presidente Vittorio Frescobaldi e vice Paolo Panerai, in collaborazione con la Camera della Moda, presieduta da Mario Boselli. Si tratta di un evento esclusivo, all’insegna dell’altissima qualità (all’incanto andranno bottiglie di aziende che producono, da almeno vent’anni, grandi vini, secondo la critica e il mercato) e della conoscenza vitivinicola: l’elenco dei prodotti ruota attorno alle case più prestigiose del Paese che esprimono i valori culturali, oltre che qualitativi, dei territori più vocati alla produzione di grandi vini. Dal Nordest al Nordovest, alla Toscana (con una nutrita sfilata di etichette), all’Abruzzo, Campania, Sicilia, i lotti messi all’asta testimoniano che oggi l’Italia, come la Francia (dove la classificazione dei Grandi Cru fu fatta per legge nel 1855) produce numerosi vini importanti - bianchi e rossi - da uve autoctone italiane e internazionali, che hanno ottenuto i massimi riconoscimenti. Le aziende socie dei Grandi Cru d’Italia, il cui Comitato fondatore si costituì nel 2006, con 12 produttori, sono 130. La Fondazione Onlus Doppia Difesa, a cui andrà il ricavato dell’asta (battuta da Filippo Lotti, managing director di Sotheby’s), opera per la volontà di due donne note, in settori diversi - Michelle Hunziker, showgirl e Giulia Bongiorno, avvocato e parlamentare - che si sono unite per aiutare quanti subiscono violenze e abusi.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli