02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Corriere Della Sera

E l’Italia si rinnova con i giovani talenti ... Da Luigi Taglienti, a Cuneo, di 31 anni, a Massimo Bottura, di Modena, il più “anziano” con 48 anni... Tra i fornelli seguiamo una strada diversa dai francesi e non facciamo come nel calcio (italiano): diamo fiducia ai giovani. La ragione è che i ragazzi da noi hanno voglia di imparare e vanno a “studiare” dai (grandi) vecchi, in ogni Paese. E sono pronti a rischiare. Così è nata questa generazione di cuochi giovani e brillanti, nessuno dei quali raggiunge i 50 anni: Massimo Bottura della Francescana di Modena, premiato dall’Espresso con uno storico 19,75, ne ha 48 e di questa lista è il più “anziano”. Carlo Cracco, con il suo ristorante al centro (in tutti i sensi) di Milano ne ha 45. A poche centinaia di metri c’è l’altissimo quarantenne Andrea Berton del Trussardi-Scala. Davide Oldani, profeta della cucina “pop” nel suo D’O di Cornaredo, ha 43 anni. Tra gli emergenti c’è Luigi Taglienti (Delle Antiche Contrade, Cuneo) 31. Paolo Lopriore del Canto della Certosa di Maggiano si ferma a 37. Da Nord a Sud, da noi scintillano stelle, cappelli e forchette giovani: Gennaro Esposito, ai vertici per il Gambero, impareggiabile chef della Torre del Saracino di Vico Equense, ha 40 anni (e ha fatto pure la dieta). Ilario Vinciguerra, simpatico e bravo napoletano di Galliate Lombardo, 35. Uno in meno Niko Romito, il folletto del Reale di Rivisondoli. Enrico Crippa, del Duomo di Alba, a 39 anni ha inventato il Panino Nobile al tartufo che pochi eletti hanno gustato. Anche tra le donne si affacciano giovani brave come Viviana Varese (34) del milanese Alice. Poi ci sono i figli d’arte: Massimiliano Alajmo delle Calandre, 36 anni, e Giovanni Santini, fresco sposo di Valentina ed erede designato di Nadia e Antonio del Pescatore di Runate. A 34 anni dovrà difendere con mestoli e fantasia le tre stelle ereditate dai genitori.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli