02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Corriere Della Sera

Cantina Soave. Un investimento da 80 milioni di euro per essere protagonisti lontano da casa … Crescere mantenendo l’identità storica non è facile. Lo sanno bene alla Cantina Soave, nata nel 1898 e oggi una delle società più in crescita. Si tratta infatti della più grande cooperativa di primo grado nel mondo enologico italiano. “Siamo orgogliosi di essere espressione delle principali denominazioni veronesi - afferma il direttore generale Bruno Trentini - dal grande vino Soave, allo spumante Lessini Durello, ai gioielli enologici della Valpolicella presentiamo il meglio che possa offrire questo territorio. Ma per rimanere al passo con i competitor internazionali la storia non basta. Per questo dal 2016 al 2018 investiremo circa 80 milioni di euro per ampliare la nostra capacità di imbottigliamento la logistica e il magazzino. Tutti lavori, ci tengo a ribadirlo, totalmente auto finanziati”. Far crescere le strutture per presentarsi pii forti sui mercati complessi. “Malgrado siamo i più grandi in Italia ricorda Trentini - siamo 15 volte più piccoli della più grande azienda Usa. Oggi produciamo 1 milione di quintali di uva, 30 milioni d bottiglie e siamo presenti in 50 paesi ma dobbiamo puntare più in alto, spingere la distribuzione e la commercializzazione per crescere secondo le nostre potenzialità”.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli