02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Corriere Fiorentino

L’Ornellaia in cappotto, sarà battuto all’asta ... E oggi parte BuyWine... Educare all’emozione anche attraverso l’arte è la chiave di crescita, per quanto riguarda l’appeal verso l’Italia, rivolta ai futuri visitatori stranieri, nei prossimi cinque anni Un’operazione che potrà incrementare il fatturato aziendale del 15%. È quanto stabilisce in una relazione il Censis, chiamato da Ornellaia, la nota casa vitivinicola di Bolgheri, per analizzare lo stile di vita italiano e come viene percepito all’estero e tra i maggiori fruitori del nostro Made in Italy. L’occasione è stata la presentazione del progetto Vendemmia d’artista, giunto alla nona edizione. Per l’annata 2014, definita l’Essenza, è sceso in campo l’artista brasiliano Ernesto Neto, attivo in un progetto con la tribù Huni Kuin dell’Amazzonia: un seme stilizzato raffigurato nella bottiglia e un cappotto invece ad avvolgere i grandi formati (cento doppie magnum, dieci Imperiali e , una Salmanazar. Nove saranno poi battute all’asta e il ricavato andrà al Solomon Guggenheim museum e Foundation di New York). Vino e commercio si incontrano anche alla Fortezza da Basso a Firenze dove oggi prende il via BuyWine 2017 con in agenda più di 5000 incontri. Al centro 210 imprese vitivinicole e 191 buyer provenienti da trentacinque Paesi.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli