02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Corriereconomia / Corriere Della Sera

21 Investimenti Terreni e vini. Il made in Italy per la finanza ... Farnese Vini nasce nel 1994. La sede centrale, con una cantina nuova e molto sofisticata, è a Ortona, in provincia di Chieti. L’ingresso del fondo 21 Investimenti risale al febbraio 2013, quando diviene titolare del 62 per cento circa del capitale. la quota restante è in mano al management su tutti i fondatori, l’enologo Filippo Baccalaro e l’amministratore delegato Valentino Sciotti. Con loro figura chiave è il consulente tecnico Alberto Antonini. Particolarità di Farnese è di non disporre della proprietà dei territori vitivinicoli. I produttori sono decine, sparsi in Abruzzo, Basilicata, Campania, Puglia e Sicilia e legati contrattualmente al gruppo. Attualmente Farnese, con i marchi Fantini, Caldora, Vigneti del Volture, Vesevo, Vigneti del Salento, Vigneti Zabù e Cantine Cellaro, produce circa 16 milioni di bottiglia, per il 90 per cento destinate all’export in 78 Paesi (Germania, Giappone e Canada in primis, Stati Uniti e Asia in prospettiva). Il fatturato è di circa 50 milioni di euro.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli