02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

D / La Repubblica

Tecno bicchieri ... Il digitale dentro la cantina: con e-sommelier e megavideo .. Un gigavideo in cui appare un e-sommelier, luci e ombre che seguono il ritmo del monitor e accompagnano i profumi di bianchi e passiti nei bicchieri, La nuova sala di degustazione Donna Franca Florio, nel baglio-cantina a pochi passi da Marsala, è così, cablata e a forte contenuto hi-tech (www.donnafranca.it). Dopo la visita alle cantine e il passaggio nella sala degustazione si finisce nell’enoteca, sempre multisensoriale, nell’enoteca, sempre multisensoriale. Lo stesso gruppo, che oltre a Florio comprende Duca di Salaparuta e Corvo, etichette storiche che guardano avanti, ha appena inaugurato anche un super-portale web diviso in sette sezioni più un wine browser: consente di scegliere via iPad tra le proposte dei tre marchi, in base a diversi parametri (dall’occasione di consumo al colore e al vitigno). PerlApp è invece uno spumante extra dry a bassa gradazione alcolica (10.5%) di Perlage, azienda vitivinicola biologica di Farra di Soligo, nel trevigiano (già madre del Prosecco 3D): PerlApp ha un Qr-Code sull’etichetta collegato a una app contenente notizie varie sul territorio, dai ristoranti agli eventi e una serie di informazioni sulla filosofia eco-bio dei vini (www.perlagewines.com). Qr-Code anche nel caso di Télos, il Bianco e il Rosso, della Tenuta Sant’Antonio nelle colline del Veronese, senza solfiti e fosfati in ogni fase della lavorazione: il codice porta al sito so2freewine.com, per orientarsi nel progetto dei vini solfiti-free.


Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli