02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
IL RICONOSCIMENTO EUROPEO

Dopo Matera per la Cultura, al via le celebrazione del “Sannio Falanghina” Città Europea del Vino

I Comuni di Castelvenere, Guardia Sanframondi, Sant’Agata dei Goti, Solopaca e Torrecuso fanno rete per promuovere il Sannio (Napoli, 16 febbraio)
CITTA EUROPEA DEL VINO, FALANGHINA, SANNIO, Italia
I vigneti del Sannio

Dopo Matera Capitale Europea della Cultura, si apre l’anno di celebrazioni anche per il “Sannio Falanghina” Città Europea del Vino 2019, riconoscimento europeo ottenuto a Bruxelles dai Comuni di Castelvenere, Guardia Sanframondi, Sant’Agata dei Goti, Solopaca e Torrecuso, uniti per promuovere il loro territorio, catalizzando l’attenzione degli amanti del vino e degli enoturisti su questa area interna della Campania, suggestiva e ricca, dove si produce la metà del vino della Regione, e dove la vite segna profondamente non solo il paesaggio e l’economia, ma anche la storia, le tradizioni e la cultura. Il battesimo ufficiale, con la cerimonia di consegna della bandiera di Città Europea del Vino da parte del presidente di Recevin, la Rete Europea delle Città del Vino, Josè Calixto, il 16 febbraio a Napoli. Per i sindaci si tratta di “un importante percorso che vede in agenda oltre 120 eventi, prevalentemente in terra sannita”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli