02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
RUMORS CONFERMATI

È ufficiale: Giampiero Bertolini nuovo ad della “culla del Brunello”, Biondi Santi

Lavorerà a fianco della famiglia Biondi Santi. A comunicarlo il Gruppo Epi, dal 2017 proprietario francese della Tenuta Greppo a Montalcino
BIONDI SANTI, BRUNELLO DI MONTALCINO, EPI, GIAMPIERO BERTOLINI, Italia
Giampiero Bertolini sarà il nuovo ad della Tenuta Greppo di Biondi Santi

È ufficiale il via del nuovo capitolo della storia leggendaria della Tenuta il Greppo di Biondi Santi, culla del Brunello di Montalcino: con una nota ufficiale il Gruppo Epi, della famiglia francese Descours che, nel 2017, ha acquisito la cantina, annuncia l’arrivo di Giampiero Bertolini come nuovo amministrato delegato (come anticipato da WineNews), mentre ad assicurare la continuità della presenza della famiglia Biondi Santi in azienda sarà Tancredi Biondi Santi, figlio di Jacopo Biondi Santi e nipote del compianto “custode del Brunello” Franco Biondi Santi.
“Epi è lieta di annunciare l’arrivo di Giampiero Bertolini in qualità di Amministratore Generale di Biondi Santi, una delle più prestigiose aziende viticole italiane che vanta, tra le altre cose, l’invenzione del Brunello di Montalcino. Questa nomina - si legge nella nota - segna l’inizio di un nuovo capitolo e sottolinea il desiderio di Epi di potenziare Biondi Santi a livello internazionale. A fianco della famiglia fondatrice Giampiero Bertolini avrà la missione di elaborare una strategia coerente al fine di accelerare lo sviluppo dell’azienda, pur preservando la sua unicità, la sua capacità di innovazione e l’eccellenza dei suoi vini”.

“Sono lieto che Giampiero si unisca al team Biondi Santi. Grazie alla sua profonda conoscenza dei vini italiani (è stato a lungo alla guida della divisione vendite e marketing della Marchesi Frescobaldi a livello mondiale, ndr) e alla sua esperienza nel campo del marketing e del commerciale, Giampiero è la persona ideale per accogliere le future sfide di Biondi Santi, per potenziare il successo della proprietà, partendo dalla sua expertise storica, e per assicurare la sua continua ricerca di eccellenza nella produzione dei vin”, ha commentato Damien Lafaurie, presidente della divisione Vini & Champagne del Gruppo Epi, che possiede altri prestigiosi brand enoici come gli Champagne Piper-Heidsieck e Charles Heidsieck e Chateau La Verreire, nella Valle del Rodano, e altri marchi in altri settori, come la moda, nel segmento del lusso.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli