02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Finanza&mercati

Vino ambasciatore in giro per il mondo ... Vinitaly esporta la propria formula a New York Tokyo e Shanghai dove si terrà anche Cibus... In autunno il Vinitaly di Verona farà tappa negli Stati Uniti con una edizione itinerante che partirà il 22 ottobre da Chicago per toccare il 24 San Francisco e il 25 Los Angeles. “Gli Stati Uniti sono un mercato in parte maturo, ma in parte inesplorato - ha sottolineato Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere - ci sono infatti milioni di persone che non conoscono il vino; mentre chi già lo apprezza è in grado di capire le peculiarità e la grande varietà dei vini italiani e delle nostre piccole aziende”. Nel frattempo, però, la concorrenza alle etichette italiane è sempre più accesa.
Da qui l’idea di organizzare per il 2007 un Vinitaly Us Tour. Il lancio dell’iniziativa avviene in un periodo favorevole per le esportazioni cli vini italiani negli Usa. Nei primi quattro mesi del 2007 l’export vitivinicolo italiano nel mondo è cresciuto del 15,5% in valore e del 20,5% in quantità. Trai principali clienti ci sono proprio gli Usa, che tra gennaio e aprile hanno importato quasi 780.000 ettolitri (+16,5%), per un esborso di oltre 260 milioni di euro (+8,5%). Dopo gli Usa sarà la volta di Vinitaly Japan a Tokyo il 27 novembre; mentre dal 29 novembre al 10 dicembre si svolgerà Vinitaly Cibus China a Shanghai.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli