02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Gambero Rosso

Salviamo il fiasco ? Il caro vecchio fiasco, simbolo indiscusso dell’enologia chiantigiana, oggi gettato nel dimenticatoio. Settecento anni di storia (sono del XIII secolo i primi fiaschi impagliati; nel XX secolo, l’apoteosi commerciale nel mondo, e poi la crisi del glorioso contenitore).
Ma cosa pensano del ritorno del fiasco gli addetti ai lavori ? Come in ogni dibattito che si rispetti, c’è il partito del no, quello del si e quello del forse …. Per il sì, Andrea Cecchi (produttore), gli enologi Renzo Cotarella e Carlo Ferrini, l’enotecario Solci …. Contro, i produttori Francecso Ricasoli, Giovanni Manetti, Donatella Cinelli Colombini … Forse, in rpoduttori Lamberto Frescobaldi e Luigi Folonari … Ferrini: “E’ un bellissimo contenitore, piace molto al consumatore, ma non è un vino di altissima qualità, o da invecchiamento. Può andare bene per un vino da bere subito …”

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli