02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

I Viaggi Di Repubblica

Toscana e Umbria le terre dell’enoturista ... Ritratto di enoturista in un esterno. Potrebbe essere questo il titolo di una rilevazione che ha cercato di capire gusti ed esigenze di chi va per cantine. Il professor Fabio Taiti, presidente di Censis Servizi. In una sua recente ricerca ha contato in circa 6 milioni i potenziali turisti del vino e una rilevazione dell’Enit conferma che per i turisti stranieri l’enogastronomia è al secondo posto per attrattiva verso il nostro paese e al primo come grado di soddisfazione. Ma da una ricerca più empirica – il sondaggio effettuato dal sito www.winenews.it che conta oltre 8 mila iscritti emerge che il profilo degli enoturisti sta cambiando: sono molti (un quarto del campione) coloro i quali sono disposti a spendere più di 200 euro per un week-end in giro per cantine. Sono dunque i veri enoappassionati che hanno stilato anche una classifica dei loro territori da vini preferiti: in testa ci sono Chianti, Langhe, Montalcino, Collio, Montefalco. Dunque, Toscana e Piemonte ma spuntano anche Umbria e Friuli come nuove mete. I vini preferiti? Brunello, Barolo, Chianti Classico, Sagrantino e vini del Collio.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli