Vernaccia 175x100 manchette
Marchesi Barolo 175x100 manchette

Identità Golose trova “casa” a Milano: ecco l’hub dell’alta cucina e Mecca dei gastronomi

A WineNews le parole di Paolo Marchi, Claudio Ceroni, Franco Pepe, Davide Oldani, Moreno Cedroni e Annie Feolde

Identità Golose diventa “stabile”, un luogo fisso dove ritrovarsi a parlare di cibo, approfondire e fare ricerca. La sede a due passi dalla Scala nello spazio che fu sede della Fondazione Feltrinelli, un hub per gli appassionati di cucina a prezzi accessibili che ospiterà cuochi di tutto il mondo, mettendo al centro i piatti della tradizione, ed una carta dei vini con 99 referenze, “gancio” per degustazioni ed incontri con i produttori.
A WineNews le parole di Paolo Marchi, ideatore e curatore di Identità Golose: “la gente che frequenta da anni Identità Golose spesso non è mai stata in uno stellato, ne ha timore, sia per il prezzo che per una certa sudditanza nei confronti degli chef”. Per Claudio Ceroni, presidente Magenta Bureau, partner di Identità Golose, “la molla arriva dall’Expo, vogliamo mettere a tavola la gente”. E ancora, Franco Pepe, re dei pizzaioli del Belpaese, Davide Oldani, chef del D’O, Moreno Cedroni, chef della Madonnina del Pescatore, ed Annie Feolde, anima dell’Enoteca Pinchiorri.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli