02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Giornale / Style

Mai transigere sulla crème de cassis ... Se usate un bianco secco, come il sapido Château Bonnet, è semplicemente un Kir. Se preferite le bollicine è un Kir Royal. Alcuni - per via di certi amori perduti - chiedono un goccio di vodka per “raddrizzare” il tutto. Può starci. Ma su una cosa non si deve transigere quando si prepara questo famoso cocktail degli anni Cinquanta: la crème de cassis. Quella imbottigliata da Philippe de Bourgogne è rara quanto impagabile. Una volta aperta, va consumata in fretta: ma su questo, nessun problema.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli