02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Giornale

Sventata una doppia truffa alla Ferrari e allo spumante del Cavallino ... Spumante marchiato, persino di buona qualità, ma rigorosamente falso. Due truffe in una, la prima ai danni della Ferrari, nel senso della casa automobilistica; l'altra a scapito della Cantina di Ravina, titolare esclusiva delle griffe del "Cavallino" per il settore dello spumante. La scoperta è avvenuta quasi per caso e l'ha fatta lo stesso direttore marketing della cantine Ferrari di Ravina, Giampietro Comolli. In aprile, durante una fiera di settore, un amico gli mostrò un volantivo che reclamizzava lo spumante con il marchio del Cavallino. Veniva venduto per posta, tramite inserzioni pubblicitarie. Da qui la denuncia alla Guardia di Finanza che, nel giro di qualche mese, ha individuato l'ideatore delle false etichette. Aveva già pronte 16.000 bottiglie da immettere sul mercato a circa 25.000 lire a bottiglia. E nel frattempo il giro di affari aveva toccato il mezzo miliardo di lire.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli