02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Mondo

Antinori – Il Marchese Piero Antinori presiede la casa vinicola della famiglia fiorentina. Prima azienda privata italiana, nel 2001 ha registrato un incremento del fatturato del 20%.

Frescobaldi – I Marchesi de’ Frescobaldi investiranno più di 8 milioni di euro per rilanciare i bianchi del Collio della tenuta Attems. E con il gruppo americano Mondavi controlleranno l’Ornellaia.

Zonin – Gianni Zonin: alla testa della grande azienda vinicola di Gambellara (Vicenza), da tre anni investe il 20% del fatturato per rilanciare la qualità dei suoi 1.800 ettari di vigneti.

Donnafugata – Gabriella Anca, con la figlia Josè Rallo, è impegnata in prima persona insiem al marito Giacomo Rallo e all’altro figlio, Antonio, nelle aziende vitivinicole siciliane, da oltre 150 anni di proprietà dei Rallo.

Cecchi – A capo della produzione, Andrea Cecchi guida con il fratello Cesare e il padre Luigi le aziende della famiglia toscana.

Ricasoli – Più di 7 milioni di euro di investimenti negli ultimi 5 anni e un milione nel 2002 per un nuovo impianto di vinificazione: nel Castello di Brolio il Barone Francesco Ricasoli ha rilanciato l’azienda di famiglia.

Tenute Folonari – Dopo la divisione dai cugini della Ruffino, Ambrogio Folonari e il figlio Giovanni puntano sui vini di alta gamma. Mentre Giovanna, moglie di Ambrogio, acquista con la sorella Fabia Cordaro l’azienda La Fuga a Montalcino.

Masi – Alessandra Boscaini, figlia di Sandro, presidente e proprietario, segue le vendite del gruppo veronese (Masi, Boscaini, Tenute Alighieri).

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli