02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Mondo

Le mille e una Confindustria ... Al prossimo tavolo delle trattative per le riforme le aziende italiane saranno rappresentate da 38 sigle. Troppe? Qualcuno pensa che sia arrivato il momento di ridurne il numero. Eppure artigiani, commercianti, agricoltori... ...Diviso in quattro associazioni è il mondo agricolo: Confagricoltura, Coldiretti, Copagri e Cia. Le prime tre hanno posizioni molto simili, tanto che Vecchioni, numero uno di Confagricoltura, ammette che “se non iniziamo a ragionare per temi di sintesi, rischiamo di subire lo stesso destino dei partiti, dai quali si è allontanata la totalità dei cittadini”. Cia, guidata da Giuseppe Politi, è connotata politicamente più a sinistra (il suo leader è iscritto al Pd dopo esserlo stato ai Ds) e si distingue dalle altre per una più marcata opposizione agli Ogm (“Non è una questione di principio, riteniamo che sia più conveniente valorizzare l’originalità
delle culture made in Italy”) e per la proposta di un sistema voucher teso a combattere il lavoro nero dilagante nel settore. “L’idea è semplice”, spiega ancora Politi, “i datori di lavoro vanno all’Inps, acquistano un carnet di voucher prepagati e relativi a tutti gli oneri sociali e per ogni giornata lavorata ne staccano uno che danno al dipendente”...

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Pubblicato su

Altri articoli