02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Mondo

Stelle benefiche ... Prendi i cinque chef dei ristoranti italiani che nel 2008 hanno meritato le 3 stelle Michelin, massima valutazione della celebre guida rossa, nota in tutto il mondo. Aggiungi una cornice straordinaria come Ca’ del Bosco, casa di bollicine soavi, a Erbusco in Franciacorta. Condisci con un menù senza pari, firmato da Massimiliano Alajmo (Le Calandre di Rubano, Padova), Heinz Beck (La Pergola, Hilton Roma), Annie Feolde (Enoteca Pinchiorri, Firenze), Giovanni Santini (Dal pescatore, Canneto sull’Oglio, Mantova), Luisa Valazza (Al sorriso, Soriso, Novara). Accompagna con vini al top, italiani e francesi, selezionati da intenditori del calibro di Giorgio Pinchiorri e Maurizio Zanella, et voilà ecco Mezzogiorno di stelle. Ovvero un pranzo di beneficenza, esclusivo, organizzato domenica 8 giugno a Ca’ del Bosco, il cui ricavato sarà devoluto per il 50% alla Fondazione Città della speranza per la ricerca scientifica pediatrica e per la restante parte a Mondo x di padre Gelmini, sempre con finalità rivolte ai bambini. Appuntamento alle ore 12 per non più di 140 persone, 1.500 euro l’offerta minima: quelli che potranno dire “c’ero anch’io” saranno accolti da due aperitivi speciali: il primo di benvenuto preparato da Enrico e Roberto Cerea del ristorante Da Vittorio di Brusaporto, Bergamo (due stelle rosse Michelin), il secondo a base di ostriche, a cura dell’Enoteca veneziana La Mascareta dei Lorenzon. Promosso per il quinto anno consecutivo dalla onlus Il gusto per la ricerca (Padova), il pranzo-evento si chiude con una ricca asta di beneficenza.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Pubblicato su

Altri articoli