02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Mondo

Franciacorta quante etichette ... Il Brut Mosnel... Sono in tutto 360 bottiglie, in formato magnum, numerate, una a una: contengono il brut “QdE” annata 1998, prodotto dai fratelli Lucia e Giulio Barzanò, proprietari de il Mosnel. Azienda vitivinicola di Camignone-Passirano (Brescia), nel cuore della Franciacorta, con oltre 40 ettari vitati.
Dopo nove anni di riposo sui lieviti, custodite nelle antiche cantine, a queste speciali bollicine, frutto di una delle migliori vendemmie, è stato dunque regalato un vestito prezioso, un packaging esclusivo firmato dall’architetto Alberto Bovio, fondatore con Sandro Manente dell’Hangar design group, network con base a Mogliano Veneto, che opera in tutto il mondo. È infatti Bovo il vincitore della seconda edizione del premio il Mosnel Questione di etichetta, ideato dalla cantina per celebrare il connubio tra design e vino. Svolto con il patrocinio di Adi, associazione per il design industriale, il premio ha visto al lavoro un gruppo di designer come Thomas Berloffa, Stefano Castiglioni, Monica Giorgetta, Tommaso Maggio, Stefania Scaradozzi, Monica Zaflini. L’etichetta di Bovo, lineare ed elegante, si è distinta anche per l’accorgimento di apporre un tratto manuale su ciascuna bottiglia per la numerazione, sottolineando così l’esclusività di ogni pezzo. A questo punto, i 360 esemplari finiranno sicuramente in mano ai tanti appassionati collezionisti che (cosa che non guasta), oltre al pezzo unico si porteranno a casa delle ottime bollicine che meritano di essere stappate.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Pubblicato su

Altri articoli