02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Mondo

Cibovino ... Ecco il calendario goloso di stagione... Un grappolo di appuntamenti dedicati al vino (e non solo) scandisce maggio e giugno. Ecco i primi. Apre la stagione la Costa Smeralda con la terza edizione del Porto Cervo wine festival (dal 6 all’8). Tre giorni in una speciale cornice all’insegna del vino di qualità (con simpatiche iniziative collaterali) e gran finale con asta benefica di vini per l’Airc (www.portocervowinefestival.com). Dal mare alla montagna, l’8 maggio è festa degli asparagi a Terlano (Bolzano), dove si coltiva una delle varietà più pregiate (www.bolzanodintorni.info) da consumare a poche ore dalla raccolta: per tutto il mese nove ristoranti di Terlano, Vilpiano e Settequerce proporranno piatti speciali accompagnati dal Vino d’Asparagi Sauvignon, imbottigliato ad hoc dalla Cantina di Terlano. È attesa in Toscana la seconda edizione di Maremma wine shire (20-23 maggio) con oltre 170 produttori raccolti nell’area fieristica Il Madonnino di Braccagni a Grosseto. Dal 20 al 22 maggio, a Castelnuovo Magra (La Spezia) ecco il secondo festival del Vermentino, vino bianco fresco che si produce in Liguria, Toscana, Sardegna e Corsica (www.castelnuovomagra.com). Dal 22 al 24 Napoli ospita la settima edizione di Vitigno Italia, evento enologico di riferimento del Sud. E a Genova, dal 27 al 30, c’è la quinta manifestazione internazionale di Slow fish, dedicata al mondo ittico. Arriva a giugno il primo Festival del gusto Alto Adige a Bolzano (dal 2 al 5), incardinato sulla Mostra dei vini e sull’ottava edizione del Simposio Internazionale del Gewürztraminer, l’amato vino bianco profumato che ha la culla a Termeno: in degustazione le migliori etichette altoatesine e una selezione di proposte estere, mentre a Castel Mareccio di Bolzano i 74 espositori presenteranno la più ampia rassegna di vino altoatesino: dalla Schiava al Pinot Bianco, dal Sauvignon al Lagrein, dal Pinot Nero al Gewürztraminer (www.vinialtoadige.com).

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli