02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Mondo

Cibovino ... Bianco perfetto, anzi Sauvignon... Fate parte dell’esercito dei fan del Sauvignon? Approfittate delle belle serate estive per assaggiare il campione del 2011, ovvero il vincitore del Concours mondiale du Sauvignon di Bordeaux, sua maestà il Turranio 2010, prodotto da Bosco del Merlo, cantina veneta della famiglia Paladin che firma anche l’allegro ed esuberante Raboso fiore, il rosso frizzante per l’estate che festeggia i suoi primi 30 anni con una nuova veste. Dal Veneto al Piemonte ecco un altro piacevole bianco perfetto con piatti di pesce, che già dal suo colore, paglierino tenue, regala freschezza: è il Gavi di Gavi della Marchesi di Barolo, dalle cui cantine esce anche quel soave Moscato d’Asti, Zagara, delizioso con i dessert e piacevole in ogni momento, grazie alla sua bassa gradazione. Sapido e fresco il Vivia, il bianco Maremma Toscana (Vermentino-Viognier-Ansonica) prodotto dalla Fattoria Le Mortelle della Marchesi Antinori a Castiglion della Pescaia, nella bassa Maremma. Ancora in Toscana, è un Sauvignon blanc dalle forti note aromatiche l’ultima etichetta creata dalla tenuta Sette Ponti per carni bianche e piatti di pesce: si chiama Anni, è prodotto in una serie limitata di bottiglie ed è l’ultima sfida di Antonio Moretti. Da provare, tra le novità, anche il Villa Angela Pecorino Reve, ultimo nato della valida maison marchigiana di Angela Velenosi, l’ottimo Sauvignon Aquilis della tenuta Ca’ Bolani e l’ultima annata del Nussbaumer, mitico Gewürztraminer della cantina Tramin di Termeno. Ancora vini per l’estate, ma non più bianchi: come il Brachetto dell’azienda piemontese Toso dal tenue colore rosa, fruttato e di bassa gradazione per allegri spuntini e aperitivi. Il Fichimori della pugliese Tormaresca, 100% Negroamaro da bere freddo e il Lucchine della veneta Tedeschi, un Valpolicella classico adatto a essere servito ben fresco, per pizza e paste fredde.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli