02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Mondo

Vino che cattura i sensi ... I due rossi più buoni? Il Baccarossa della cantina laziale Poggio Le Volpi e il Caleno Falerno del Massico rosso della campana Nugnes. Il Tabano bianco della marchigiana Montecappone e il Vite Aminea ancora di Nugnes, vincono la gara tra i bianchi. Il Merlot Unico rosato dell’abruzzese Tenuta di Ulisse e il Grayasusi etichetta d’argento 2010 dell’azienda agricola calabrese di Roberto Ceraudo sono al top tra i rosati; l’Abraxas passito di Pantelleria dell’omonima cantina siciliana e l’Autentica della lucana Cantine del Notaio spiccano tra i vini dolci. E ancora: il meglio tra gli spumanti classici sono la Cuvée del fondatore della veneta Valdo e il Valdobbiadene Cartizze della Carpenè Malvolti; tra gli spumanti rossi la spuntano il Marcello Lambrusco gran cm dell’emiliana Ariola e il Lambrusco Pruno nero di Chiarli e tra quelli dolci La rosa selvatica e il Surè Vigin della piemontese Icardi. I magnifici 14 vini di Luca Maroni, ovvero le 14 etichette che sono risultate al vertice delle graduatorie stilate per tipo di vino nel suo Annuario dei migliori vini 2102, saranno sicuramente gli ospiti d’onore di SensofWine 2012, settima edizione dell’evento enogastronomico romano, organizzato dallo stesso Maroni, che si svolgerà al Palazzo dei Congressi dell’Eur dal 26 al 29 gennaio. Oltre alla degustazione di mille vini d’eccellenza, l’evento-esposizione che ospita 300 aziende, prevede percorsi sensoriali che consentono abbinamenti tra cibo e vino e angoli dedicati a grappa, olio e aceto. Tra le novità 2012 c’è “il salotto delle anteprime”, dove i produttori presentano etichette nuove, non ancora sul mercato e i wine tasting guidati da Maroni, voce originale nella critica enologica nazionale. Prezzi di ingresso differenziati, a seconda degli orari e delle scelte, da un minimo di 10 a 25 euro (informazioni www.sensofwine.com).

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su