02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Sole 24 Ore

Cantine Ferrari, la spinta della Formula 1 : all’estero già 1 milione di bottiglie … A settembre 2022 centrato l’obbietivo a lungo inseguito e che finora era sfuggito… Le aziende si giudicano dai bilanci, compreso quello di sostenibilità, e si giudicano dagli investimenti, dalla capacità di investire innescando una svoltainpositivo. E rientra proprio in questa casistica la scommessa fatta dalla cantina Ferrari Trento che nel 2020, tra l’altro in piena pandemia, ha stretto una fortunata partnership con il circus della Formula idi automobilismo diventando per un triennio il brindisi ufficiale sul podio di ogni Gran premio: Accordo che, proprio in virtù degli ottimi risultati, è già stato rinnovato fino al 2025. “È stata davvero una scommessa - spiega l’ad del Gruppo Lunelli nonché presidente e ad di Ferrari Trento, Matteo Lunelli -che in un momento di grandissime incertezze abbiamo potuto fare solo perché restiamo un’azienda familiare. Un’impresa orientata al solo business in un momento come quello avrebbe tagliato i budget senza discussione. Io invece sono riuscito a convincere la mia famiglia sull’importanza di questo investimento e sulla prospettiva di averne un grande ritorno”. Ritorno che è tutto nei numeri. Ferrari a settembre 2022 ila già tagliato il traguardo del milione di bottiglie di spumante metodo classico esportate (su una produzione totale di 6,5 milioni e per un fatturato 2021 di 133 milioni). Un obiettivo inseguito a lungo e che finora era sempre sfuggito. “Speriamo di chiudere l’anno vicino ai 1,5 milioni di bottiglie esportate, ben oltre il 20% del fatturato - aggiunge Lunelli -. Siamo oggi il primo esportatore italiano di spumante Metodo classico. E se guardiamo anche in Francia non sono molte le maison dello Champagne che esportano oltre un milione di bottiglie. Ma il ritorno in termini di notorietà internazionale è stato enorme anche se ancora difficile da misurare”. Alcune singole tappe del mondiale di Formula i hanno poi fatto segnare dei veri e propri exploit: nella sola settimana del Gran Premio di Miami nella città sono state stappate 57mila bottiglie di Ferrari. Le tappe della scommessa sulla Formula 1 sono state ripercorse con Il Sole 24 Ore ieri a Bevagna (Perugia) in occasione della presentazione della nuova etichetta della tenuta Umbra, Carapace: il nuovo Sagrantino di Montefalco Carapace Lunga Attesa (vino i che va sul mercato dopo un invecchiamento di sette anni). “Oggi tutti i nostri eventi promozionali - aggiunge Lunelli - ruotano attorno ai Gran Premi di Formula 1. Intere settimane a Austin in Texas o a Suzuka in Giappone di eventi di promozione e commerciali”. Ma qualcuno vi confonde ancora) con la Ferrari di Maranello? “Sarà anche capitato - conclude Matteo Lunelli - ma ora non più. Dopo aver visto Verstappen, Hamilton brindare con Ferrari Trento è chiaro a tutti che abbiamo un’identità diversa. E poi da italiano vedere un pilota Ferrari brindare con Ferrari Trento è davvero il massimo”.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Pubblicato su

Altri articoli