02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Sole 24 Ore / Casa&case

Etichette di fama internazionale ... La Strada del vino dell’Alto
Adige inizia a Nalles e si
snoda lungo l’Oltradige e la
Bassa Atesina fino a Salorno,
toccando, tra gli altri i centri
di Appiano, Caldaro,
Termeno. Da queste parti non
si scia: il clima, infatti è mite e
adatto alla coltivazione dei
vigneti. Nel comprensorio, la
quasi totalità del raccolto
annuo viene impiegata per
prodotto doc.
Gewurztraminer, Pinot nero e Schiava, Lagrein sono i nomi dei vini tipici di queste terre e che ormai hanno raggiunto una fama internazionale. Un sistema produttivo importante, quello locale, che da luogo in tutto a circa 600mila ettolitri annui.

Se ad Appiano operano una
ventina di aziende, mentre a
Caldaro la principale cantina
sociale, Erste & Neue Cantina
Produttori di Caldaro,
raggruppa 553 soci.A
Termeno, ogni anno a luglio
si svolge un simposio
internazionale del
Gewurztraminer, vitigno che
ha qui la sua patria,
organizzata dall’omonima
associazione locale. Qui,
gran parte dei produttori
locali - quasi 300 - sono
riuniti nella Cantina
produttori Termeno.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su ,

Altri articoli