02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Sole 24 Ore

"Troppe fiere e servizi carenti". La denuncia degli espositori: occorre più coordinamento tra le varie Regioni ... Duplicazione delle manifestazioni, qualità dei servizi spesso carente se confrontata con quella offerta dai principali concorrenti europei, offerta di spazi espositivi insufficiente a coprire le richieste: per gli espositori sono questi i maggiori mali che affliggono il sistemna fieristico nazionale. Un sistema che ha ricevuto una sonora bocciatura dalla imprese che nanno risposto al sondaggio di Confindustria pubblicato ieri su "Il Sole 24 Ore" ... Anche il presidente di Federvini, Luigi Rossi di Montelera, è convinto della validità della specializzazione. "L'Italia - dice - ha la fortuna di avere poche fiere dedicate al vino (Vinitaly di Verona e Salone del Vino di Torino, ndr) veramente capaci di dare una risposta professionale convincente. Ora, se uno dei rischi da evitare è la confusione dei ruoli, è anche vero che esiste un altro problema che va assolutamente risolto: è quello dei servizi visti in chiave di ricettività, di trasporto e di parcheggi" ... Servizi e specializzazione su cui peraltro ha giocato le sue carte il Salone del Vino del Lingotto di Torino. Ultimo nato nel panorama fieristico nazionale, il Salone voluto da Alfredo Cazzola si è subito inserito a pieni voti nel settore vinicolo. "La chiave di questo successo - spiega Cazzola - è stata quella di aver dato a espositori e visitatori l'opportunità di accedere a spazi esclusivi senza grandi perdite di tempo, creando nel contempo eventi che attirassero all'esterno l'attenzione del grande pubblico. In questo modo abbiamo cercato di facilitare il business senza dimenticare la cultura del vino".

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli