02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Sole 24 Ore

Ferrari spumante cambia il vertice: un manager per il centenario ... Un secolo di bollicine: è questo il traguardo che la Ferrari spumante di Trento si accinge a festeggiare. Lo fa in uno dei momenti forse più euforici della sua pur vivace storia, con le bottiglie vendute quest’anno che hanno toccato il tetto dei 4,5 milioni di pezzi (500.000 esportate) e con l’ambizione di crescere di un ulteriore milione entro il prossimo Natale.
Una sfida lanciata nel momento in cui non c’è solo il centenario da festeggiare, ma c’è la decisione della famiglia Lunelli di farsi da parte nella gestione, affidando le redini dell’azienda a un manager esterno. A Guido Pianaroli, fino a poche settimane fa responsabile della casa di cosmetica francese Guerlain del gruppo del lusso Lvmh e un passato alla Seagram.
Con la nomina di un amministratore delegato, carica che in Ferrari non esisteva, e con quella precedente di Giampietro Comolli alle relazioni esterne, si completa l’organigramma della società trentina alla cui presidenza resta Franco Lunelli, il più grande dei tre fratelli (gli altri sono Gino e Mauro che è il tecnico di cantina di riferimento: è lui, con il nipote Marcello, il responsabile delle cuvée e delle scelte strategiche in fatto di produzione) ... Il nuovo amministratore delegato dovrà guidare un gruppo attivo non solo nel settore spumantistico, ma che ha anche un ampio ventaglio di prodotti: dai vini tranquilli (marchio Lunelli) ottenuti nelle tenute di famiglia, alla grappa (Segnana) all’acqua minerale a marchio Surgiva ...

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli