02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Sole 24 Ore

Il confronto italo-transalpino ... Krug Clos D’Ambonnay 1996, 2.500 €. È un pinot nero in purezza, ottenuto in un vigneto di 0,81 ettari di cui si producono circa 3000 bottiglie millesimate. Da questo clos la Mason Krug ha prodotto solo una precedente annata: il 1995. Il 1996 sembra un’annata superspeciale, come il suo prezzo che si aggira intorno a 2.500 euro. Franciacorta Cuvèe Annamaria Clementi 2002, 75-80 €. È la punta avanzata dei Franciacorta di Cà del Bosco. Rimane ben 77 mesi sui lieviti. Molto ricco all’abbrivio gustativo offre un caleidoscopio di bouquet: frutta, miele, agrumi. È un vino fragrante da non sciupare sui dolci, ma da tutto pasto. Costa intorno agli 75-80 euro. Dom Perignon Enoteque 1995, 250 €. Etichetta non facile da trovare in enoteca. È infatti il risultato di una grande annata di cui non ci sono molte bottiglie. È uno champagne complesso con una grande persistenza. Una bottiglia che non smentisce la qualità della Dom Perignon. Costa intorno ai 250 euro. Trento Perlè Rosè Brut Metodo Classico 2005, 40 €. Uno spumante rosè ottenuto da pinot nero 60% e 40% chardonnay di notevole struttura, ma fresco, effervescente, equilibrato, fruttato, cinquanta mesi sui lieviti. È un vino che tiene bene a tutto pastoanche su piatti complessi. Costa circa 40 euro. Ployetz-Jacquemart Extra Quality Brut, 40 €. Prodotto a Ludes da una Mason familiare, è un così detto champagne N.M. (ovvero nègociant manipulant, cioè a dire i produttori acquistano le uve e le assemblano) ottenuto per il 60 per cento da pinot nero e 40 per cento chardonnay; costa intorno ai 40 euro. Oltrepò Pavese Brut Nature Profilo 1998, 25 €. Spumante di un piccolo produttore dell’Oltrepò di Canneto Pavese, ottenuto in acciaio e con 10 anni di presa di spuma. È un pinot nero al 90% e 10% di Chardonnay. La nota caratteristica è un finale sapido molto persistente. Costa intorno ai 25 euro.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli