02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Sole 24 Ore

Wine resort Baglio Sorìa con borgo e botteghe ... La Sicilia si conferma sempre più regione a misura di enoturisti: alle numerose strutture di charme già presenti sull’isola si sono aggiunte da poco le tre novità firmate Firriato, storica cantina della famiglia Di Gaetano. Protagonista del progetto è il wine resort Baglio Sorìa, inaugurato nel cuore della tenuta trapanese di 110 ettari dove nascono alcuni dei vini più iconici dell’azienda, tra cui il taglio bordolese Camelot e il Santagostino Rosso (blend di Nero d’Avola e Syrah) e Bianco (Chardonnay e Catarratto). I lavori di ristrutturazione conservativa dell’antico baglio del Seicento, sulle colline pochi chilometri da Trapani, sono durati più di cinque anni. L’architettura riflette la vecchia organizzazione sociale delle comunità rurali siciliane e oggi la casa padronale, le botteghe degli artigiani, le case dei contadini e la corte centrale ospitano i viaggiatori amanti del vino. All’interno del boutique hotel ci sono 11 stanze, tutte arredate in stile country-chic con un tocco di sicilianità, un wine bar, un wine shop e una sala dedicata alle degustazioni guidate dell’intera gamma di etichette Firriato. Con molti dei vini della maison, la barlady prepara ottimi cocktail d’autore, tra cui il White Jasmine con L’Ecrù (il Passito prodotto nella tenuta di Borgo Guarini), Vermut bianco, elisir di gelsomino, buccia di pompelmo e di limone. Alla guida del ristorante di Baglio Sorìa c’è Gaetano Basiricò, esperto cuoco locale che propone piatti della tradizione.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli